Primi piatti

Dolci vari

lunedì 25 marzo 2013

Uovo di cioccolato fondente con miglio soffiato, ripieno di riso al caramello


Davvero, davvero buonissimo e insolito...
Volete stupire con un uovo dal ripieno curioso?
Fate questa ricetta, non ve ne pentirete! ;)





Per il mezzo guscio di cioccolato:

q.b. ottimo cioccolato fondente
q.b. miglio soffiato

Far fondere il cioccolato a bagno maria, poi spegnere la fiamma e aggiungere il miglio soffiato. Versarlo nello stampo e attendere alcuni minuti, Poi capovolgerlo in un piatto e mettere in frigo.




Ingredienti per la crema di riso:
800g di latte

150g di riso per risotti (io ho usato il ribe, ma vanno bene anche il carnaroli e il roma)
4/5 cucchiai di zucchero
1 bacca di vaniglia
1 pizzico o 2 di sale




Preparazione:


in una casseruola mettere il latte con il sale, il riso e i semi della bacca di vaniglia che avrete estratto incidendola nel senso della lunghezza. Nel latte mettete anche la bacca oltre a i semini. Cuocete a fuoco medio basso per 15/20 minuti: il riso deve aver assorbito il latte ma deve anche essere cotto. Dopo i primi 10 minuti di cottura, togliete la bacca di vaniglia, aggiungete lo zucchero e ultimate la cottura. Eventualmente, se dovesse addensarsi troppo, aggiungete un po' di latte caldo e continuate la cottura. Lasciate raffreddare coprendo con un coperchio. 

Ingredienti per la salsa al caramello:
preparazione:

In un tegame abbastanza ampio e dal fondo spesso, mettete a scaldare a fuoco basso 400 gr di zucchero semolato: il fondo spesso è utile per consentire di diffondere uniformemente il calore evitando di bruciare lozucchero ancora prima che si caramelli.


In un altro pentolino, mettete a bollire 200 ml di acqua aggiungendo la bustina di vanillina (che potrà essere sostituita, all’occorrenza, con qualsiasi altro aroma, secondo i vostri gusti).


E’ importante fare bollire l’acqua, poiché se la uniste fredda al caramello, quest’ultimo, invece di miscelarsi con essa, si solidificherebbe.
Quando lo zucchero si sarà caramellato raggiungendo la tipica colorazione marroncina, unite direttamente nella pentola l’acqua in ebollizione e mescolate velocemente.


Fate molta attenzione: lo zucchero caramella a circa 140 gradi, mentre l’acqua bolle a 100 gradi, quindi quando unirete l’acqua al caramello è molto probabile che la differenza di temperatura provochi qualche schizzo; proteggete quindi le mani e le braccia con un asciuga piatti

ricetta tratta fedelmente da giallozafferano



Amalgamare la crema di riso fredda, con la salsa al caramello e metterle nel guscio di cioccolato.

Sono dispiaciuta e arrabbiata di vedere le mie ricette in giro nel web, copiate pari pari...Basta!

Sono dispiaciuta e arrabbiata di vedere le mie ricette in giro nel web, copiate pari pari...Basta!
E' espressamente vietato riprodurre (eccetto che per uso privato e non commerciale), pubblicare, trasmettere, distribuire, mostrare, muovere, cancellare, aggiungere, modificare, vendere il materiale contenuto in questo sito o parte di esso. E' altresì espressamente vietato usare o mostrare il materiale contenuto in questo sito internet e stabilire un link alle pagine interne o al materiale contenuto in questo sito in altri siti internet senza citare la fonte e senza previo permesso della titolare.
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di Paola Brunetti, autrice del blog La cucina di Paola Brunetti, e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.