Elenco ricette per Etichetta

Ricette varie con i fichi

Fichi


Macramé: docenza e lavori su commissione. Lezioni pratiche di cucina base. Food Blogger. Quadri su vetro/tela per mostre/vendita. I miei siti: https://linktr.ee/atelierpaolab

lunedì 24 agosto 2020

Pesce finto...anzi finto polipo freddo con tonno e patate

Questa è una ricetta facilissima, veloce e piacevole, soprattutto d'estate.

Può essere servita come antipasto di pesce o come portata accompagnata da una bella insalata.

Ingredienti:

400 g di patate a pasta bianca
250 g di tonno sott'olio
2 filetti d'acciuga sott'olio
un cucchiaio di prezzemolo tritato
2 cucchiai di maionese
verdure per decorare a piacere
sale, pepe

Meglio lessare le patate senza prima sbucciarle: i sali minerali e le vitamine non andranno dispersi. E sufficiente lavarle bene. La buccia potrà essere tolta a cottura ultimata, quando le patate sono ancora calde: eliminarla sarà molto più semplice.
Per una lessatura perfetta mettere le patate in una pentola di acqua fredda salata a cui avrete aggiunto un paio di cucchiai di aceto (servirà a tenerle compatte). Da quando l’acqua comincia a bollire, calcolate 20 minuti. Per verificare se sono cotte provate a forarle con una forchetta: se non incontrate parti dure, allora sono pronte.

Sbucciatele e passatele allo schiacciapatate finche sono ancora calde, raccogliendole in una grande terrina. Evitate di frullarle nel mixer perche diventano gommose. Frullate il tonno, scolato dall'olio di conservazione, con i filetti d'acciuga, e il prezzemolo tritato, fino a ottenere un composto omogeneo.  Versate il composto nella terrina con le patate e mescolate bene; aggiungete la maionese; regolate di sale e insaporite con una macinata di pepe. Trasferite il composto in uno stampo a forma di pesce leggermente unto d'olio, premendolo man mano con una spatola, per non lasciare spazi vuoti. Se non avete lo stampo a forma di pesce...usate la fantasie e le mani! Decorare a piacere con cetriolo fresco e maionese. Riporre in frigorifero per almeno 3 ore prima di mangiarlo.

Variazioni alla ricetta: a questo impasto si possono aggiungere se piacciono, dei carciofini tritati, o dei capperi, e anche un poco di aglio tritato.