Elenco ricette per Etichetta

Ricette varie con i fichi

Fichi


Macramé: docenza e lavori su commissione. Lezioni pratiche di cucina base. Food Blogger. Quadri su vetro/tela per mostre/vendita. I miei siti: https://linktr.ee/atelierpaolab

mercoledì 4 febbraio 2015

Scroccafusi marchigiani al forno e fritti


Pur essendo marchigiana al 100% devo ammettere che non avevo ne mai visto, ne mangiato, ne cucinato questi dolci tipici.

Ho deciso di farli e di mangiarli finalmente e devo dirvi che ne sono stata piacevolmente
sorpresa e soddisfatta. Quelli fritti sono più teneri, mentre quelli al forno, leggermente più biscottati, ma sono ottimi entrambi! ;)


500 g circa di farina5 uova150 g di zucchero2 cucchiai d'olio4 cucchiai di mistràscorza grattugiata di 1 limone,strutto od olio per friggerealchermes e zucchero

Fare la pasta e tagliarla a grossi gnocchi grandi circa come mandarini. Gettarli pochi alla volta in una pentola d’acqua bollente. 






Con una paletta di legno staccarli l’uno dall’altro perché tendono ad appiccicarsi. Lasciarli lessare per 1-2 minuti circa. Scolarli con una schiumarola, inciderli al centro a croce, lasciarli asciugare sulla tela coprendoli con un panno.




Friggerli quindi lentamente a fiamma bassa. Scolarli e farli asciugare su carta assorbente. Condirli infine con zucchero e alchermes oppure con miele leggermente scaldato. 
Invece che fritti gli scroccafusi, dopo essere stati lessati, possono essere cotti in forno per circa mezz'ora a 160 °C.

scroccafusi fritti

scroccafusi al forno

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri graditi messaggi...