Primi piatti

Dolci vari

martedì 6 aprile 2010

Pasta al sacco o reale di mia mamma

Il giorno di Pasqua io e la mia mamma abbiamo cucinato questo primo piatto insieme
Questo è un primo piatto tra i miei preferiti, io la mangio anche a dadini cruda perché è saporita e buonissima! La mia mamma la chiama pasta al sacco perchè è chiusa dentro un sacchetto di stoffa che lei ha cucito appositamente per questa ricetta.

Ingrdienti per 4 persone:

4 uova intere
gr 100 burro
gr 150 farina 0
gr 150 parmigiano grattuggiato
noce moscata
sale qb

Sciogliere il burro a bagnomaria e lasciarlo intiepidire. Sbattere le uova, aggiungere il burro, il formaggio, la farina, la noce moscata, sale.




Amalgamare bene tutto e versare in un sacco di cotone bianco, bagnato nel brodo e  cucito ai tre lati, oppure una tovaglietta che legherete con dello spago da cucina, attenzione che l'impasto non è solido...




Chiudere bene e gettarlo nella pentola a bordi alti con il brodo che bolle già da 30 minuti.


Cuocere per circa 2 ore. Tirare fuori la pasta dal sacco e tagliarla a fette


e poi a piccoli dadini


rigettarla nel brodo bollente per 2 minuti. Gustatela...con gioia!

Sono dispiaciuta e arrabbiata di vedere le mie ricette in giro nel web, copiate pari pari...Basta!

Sono dispiaciuta e arrabbiata di vedere le mie ricette in giro nel web, copiate pari pari...Basta!
E' espressamente vietato riprodurre (eccetto che per uso privato e non commerciale), pubblicare, trasmettere, distribuire, mostrare, muovere, cancellare, aggiungere, modificare, vendere il materiale contenuto in questo sito o parte di esso. E' altresì espressamente vietato usare o mostrare il materiale contenuto in questo sito internet e stabilire un link alle pagine interne o al materiale contenuto in questo sito in altri siti internet senza citare la fonte e senza previo permesso della titolare.
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di Paola Brunetti, autrice del blog La cucina di Paola Brunetti, e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.