Elenco ricette per Etichetta

Risotti

Primi piatti

Salati

Natale

martedì 26 gennaio 2010

Oggi 26 gennaio é Santa Paola!



auguri a me e a tutte le Paola del mondo!

tratto da: http://it.wikipedia.org/wiki/Santa_Paola
Paola, apparteneva ad una ricca e nobile famiglia patrizia (suo nonno materno era Petronio Probino, console nel 489), imparentata con la gens Cornelia, e nacque sotto l'impero di Costantino II; all'età quindici anni (362) sposò il senatore Tossozio, da cui ebbe cinque figli: Blesilla, Paolina, Eustochio, Rufina e Tossozio.


Nel 379, morto il marito, si consacrò alla preghiera e alla penitenza insieme ad un gruppo di vedove che si riunì sotto la guida di Marcella in una casa sull'Aventino: diede ospitalità a Gerolamo quando, nel 382, giunse a Roma con i vescovi Epifanio di Salamina e Paolino di Antiochia, che fecero nascere in Paola il desiderio di abbracciare la vita monastica in Oriente.

Sotto la direzione di Gerolamo, si dedicò con la figlia Eustochio allo studio della Bibbia, arrivando a conoscere la lingua ebraica alla perfezione: anche un'altra delle sue figlie, Blesilla, rimasta vedova, si unì alla vita della madre, ma morì nel 384; Paolina sposò il senatore Pammachio, anche lui discepolo di Gerolamo; Rufina morì nel 386; il figlio Tossozio, pagano dalla nascita, si convertì alla fede della madre (385) e sposò Leta, figlia del sacerdote Albino, da cui ebbe una figlia (anche lei chiamata Paola) che concluse la sua vita in Palestina e assistette Gerolamo sul letto di morte.

Quando, alla morte di papa Damaso I (384), Gerolamo decise di lasciare Roma alla volta dell'Oriente, Paola ed Eustochio decisero di seguirlo: dopo un soggiorno ad Antiochia, visitarono i luoghi santi della Palestina e l'Egitto, dove ebbero modo di studiare la vita degli eremiti e delle comunità cenobitiche. Infine posero la loro residenza a Betlemme.

Paola concluse la sua vita a Betlemme, in uno dei due monasteri che aveva fondato: cercò, senza successo, di convincere l'antica compagna, Marcella, ad unirsi con la sua comunità alla sua. Il fecondo rapporto intellettuale e spirituale con Gerolamo perdurò fino alla morte, che la colse, all'età di 59 anni, il 26 gennaio del 406: venne sepolta all'interno della Basilica della Natività di Betlemme

Memoria liturgica il 26 gennaio.

9 commenti:

  1. Carissima, i miei più affettuosi auguri! Buona giornata

    RispondiElimina
  2. Ma dai, sai che non lo sapevo!!
    Io ho sempre festeggiato il 29 giugno.
    Allora tantissimi auguri a te, a me e a tutte le amiche Paola.
    Ciao :-))
    Paola

    RispondiElimina
  3. Auguriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii. Clementina

    RispondiElimina
  4. è vero!!! Tanti auguri!!!! Katia

    RispondiElimina
  5. Tantissimi auguri.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  6. grazie, grazie, grazie, grazie. grazie, grazie a tutte e 6! carinisime e gentili, son molto contenta :))

    RispondiElimina
  7. Auguri anche se in ritardo!!!Accidenti al lavoro e al poco tempo che ho per il mio blog e per tutte voi!!! Bacioni

    RispondiElimina
  8. ciao colombina, grazie per gli auguri e il ritardo non conta, conta il gesto! :)) ciaoooo baci baci

    RispondiElimina

Grazie della visita al mio blog, e grazie in anticipo dei vostri graditissimi commenti :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

visite


contatore

.