Risotti

Dolci freddi

Cerca ricetta nel blog

Ultime ricette pubblicate

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

giovedì 28 gennaio 2010

Castagnole al forno ripiene

Questi dolci carnevaleschi sono i miei preferiti perché non sono fritti e son veloci da fare, mentre cuociono in forno, preparo la crema...



Ingredienti:

gr 250 acqua

gr 250 farina 00

gr 100 burro

4 uova

alchermes

1 pizzico di sale

zucchero semolato

crema per farcire a piacere

Mettere in una pentola acqua, burro e sale portare ad ebollizione. Quando bolle, aggiungere tutta la farina mescolando velocemente finchè si stacca dalle pareti e diventa una palla compatta. Mettere la pasta ottenuta in una ciotola e lasciare raffreddare bene. Quindi, aggiungete un uovo alla volta e amalgamarlo bene prima di aggiungere il successivo. Con le mani bagnate formare con l'impasto ottenuto, delle castagnole lunghe che metterete in una placca da forno ricoperta di carta apposita. Cuocere a 180° per 40 minuti circa.




A cottura ottenuta e raffreddate, tagliare la castagnole per il lungo farcirle con le creme a piacere,  io ho usato la mia crema al cioccolato, oppure potete usare la mia crema pasticciera, poi bagnare la parte superiore con un pennello per dolci intinto nell'alchermes e cospargerle di zucchero semolato.




l'ultima volta che ho fatto queste castagnole ho usato la ricetta di Montersino per quanto riguardo la pasta choix, eccola quì per tutte! provatela è ottima :-)) dividete per 2 o 3 le dosi...

Ingredienti


1080 g di uova (vanno pesate SGUSCIATE)

735 g di acqua

665 g di burro

105 g di latte

700 g di farina 00 setacciata


Preparazione


Tagliate a cubetti regolari il burro e lasciatelo fondere in una pentola capiente con l'acqua indicata.

Quando sarà sciolto, e comincerà a sobbollire, unite la farina tutta in un colpo, così il composto non farà grumi.

Girate energicamente con un mestolo, fino ad ottenere un composto sferico e omogeneo.

Togliete dal fuoco e trasferite in una ciotola o in una planetaria.

Aggiungete il latte e poi le uova, UNA alla volta o con le fruste o a mano.

Il composto dovrà essere morbido, di consistenza simile alla crema pasticcera..non colante ma bello morbido.

Riempite con una tasca da pasticciere e con una bocchetta liscia e tonda, con un movimento laterale e netto, fate i vostri bignè sulla placca da forno leggermente unta di burro.

Il bignè ha bisogno di slancio per gonfiarsi, questo gli sarebbe impedito dalla carta forno o dal troppo grasso.

Infornate a 220° per 10 minuti circa.

Sono dispiaciuta e arrabbiata di vedere le mie ricette in giro nel web, copiate pari pari...Basta!

Sono dispiaciuta e arrabbiata di vedere le mie ricette in giro nel web, copiate pari pari...Basta!
E' espressamente vietato riprodurre (eccetto che per uso privato e non commerciale), pubblicare, trasmettere, distribuire, mostrare, muovere, cancellare, aggiungere, modificare, vendere il materiale contenuto in questo sito o parte di esso. E' altresì espressamente vietato usare o mostrare il materiale contenuto in questo sito internet e stabilire un link alle pagine interne o al materiale contenuto in questo sito in altri siti internet senza citare la fonte e senza previo permesso della titolare.
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di Paola Brunetti, autrice del blog La cucina di Paola Brunetti, e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.