Elenco ricette per Etichetta

Risotti

Primi piatti

Salati

Cioccolato

giovedì 18 febbraio 2010

Olive ascolane





Le olive sono senza dubbio uno dei miei piatti preferiti, le mangio spesso al ristorante o le compro surgelate ma, purtroppo spesso non sono buone e sono anche costose...Ora che le ho fatte in casa, capisco perchè quelle veramente buone non si trovano facilmente, perchè gli ingredienti per farli devono essere di ottima qualità, soprattutto la carne, io ho impiegato tantissimo tempo, dato che ci vuloe un gran lavoro e l'ho fatto tutto sola, e non credo che ripeterò l'esperienza se non in compagnia e collaborazione. Sono andata  comperare le olive giusto ad Ascoli città ed ho preso la tenera ascolana, bella, grossa in salamoia, poi dal macellaio di fiiducia ho comprato la carne, non né avevo mai comprata tanta tutta insieme, e cosa indispensabile il tritacarne sono andata aprenderlo da mia mamma, che è tanto usato e vecchio che ho dovuto comprare i pezzi nuovi. Insomma queste adorate olive, mi sono costate tanto in tempo, e in soldi ma, devo dire con assoluta certezza che di così buone non né avevo mai mangiate!!! mi son fatta una bella scorta e le ho surgelate, ora quasi quasi per un pezzetto...le ignoro! scherzo, non son proprio resistere almeno una volta alla settimana me le pappo! :-))











alcune precisazioni:
1) io ho utilizzato 2 gk di olive in salamoia,e le ho tenute 24 in acqua fredda cambiando spesso l'acqua
2) ho fatto la doppia panatura, così vengono più croccanti fuori
3) ho messo le foto della ricetta perchè era troppo lunga da scrivere e la connessione internet mi funziona a singhiozzo :-((

8 commenti:

  1. eccò,io non avevo proprio idea di come si fanno,complimenti visto il risultato,è valsa la pena lavorare un po' complimenti!!

    RispondiElimina
  2. ciao nicole, come tutte le cose buone e ben fatte, vale la pena la fatica...sono ottime! ciaooo

    RispondiElimina
  3. Anche io le adoro..bravissima!!

    RispondiElimina
  4. sei davvero bravissima io non mi cimenterei, mi sembra così complicato

    RispondiElimina
  5. una fatica ben ripagata ...sai che bonta'!!bravissima!!
    Ciao Enza

    RispondiElimina
  6. Ciao Paola, hai ragione, le vere olive ascolane non si trovano praticamente mai. Io le ho mangiate alcune volte fatte in casa, dalla nonna di una mia amica marchigiana e marchigiana proprio di Ancona (perchè poi come per tutto le ricette sono tante). Erano indimenticabili, buonissime e "diverse" ma quando mi spiegò il procedimento, come dici tu, capii subito perchè... erano elaborate ed impegnative. Forse mi metterò a copiare le tue che sono tanto buone ma... in un giorno di pieno relax. Grazie e complimenti. Deborah

    RispondiElimina
  7. ciao!! complimentissimi per questa ricetta, è davvero strepitosa!

    grazie per esserti aggiunta ai miei sostenitori!! ho fatto atrettanto e verrò a trovarti spesso!! :)

    RispondiElimina
  8. Ciao carissime, grazie a tutte per i complimenti per questa laboriosa ricetta, auguro a voi tutte una buona domenica! sapete che domani quì a Fano ci sarà l'ultima sfilata dei carri?! per un giorno si torna in pieno Carnevale, un piccolo strappo, a causa della neve che causò il rinvio della prima sfilata, che recuperano domani. Ciaooooooooooooooooooo

    RispondiElimina

Grazie della visita al mio blog, e grazie in anticipo dei vostri graditissimi commenti :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

visite


contatore

.