Elenco ricette per Etichetta

Salati

Pasta fatta in casa

Fragole

Dolci per la colazione

Incido su commissione il vetro: bicchieri, vasi, finestre, specchi, ecc Clicca la foto

lunedì 18 ottobre 2010

Domenica a raccogliere marroni a Palazzuolo sul Senio (FI)

Ciao a tutte, cosa avete fatto ieri? Io sono stata tutta la giornata a Palazzuolo sul Senio sull'Apennino Tosco-Romagnolo, a raccogliere marroni sotto le piante in un bel bosco. Malgrado facesse freddo e piovvigginasse, la mattinata è stata molto bella, i colori autunnali, i bellissimi ricci, i marroni che, purtroppo erano un po fradici dalle recenti piogge, erano anche pochini... Mi è piaciuto molto non avevo mai fatto questa esperienza, e il prossimo anno so già che ci ritornerò. Abbiamo fatto un bel pranzo a base di tartufi, funghi e marroni, con un buonissimo dolce "torta di marroni". Poi sono stata alla sagra del Marrone e i prodotti del sottobosco. Un appuntamento che permette di riscoprire i prodotti genuini dell'Appennino. Fra questi spicca soprattutto il dolce marrone del Mugello Igp, una delle qualità più pregiate esistenti, da cui nascono dolci come il castagnaccio, i budini, le varie torte ed i topini e che può essere trasformato in farina utile per la creazione di prodotti da forno e per la polenta. Fanno da contorno, a questo prodotto classico dell’Autunno, le molte qualità di funghi fra cui spicca il “Porcino palazzuolese” le svariate qualità di profumati tartufi, le marmellate e tanti altri prodotti. Ho raccolto poco più di kg 1,500 di marroni e ho comperato dell'ottima farina di castagne e sto pensando a buonissime ricette da provare.






















3 commenti:

  1. anch'io l'anno scorso sono stata a raccogliere le castagne, abbastanza vicino a dov'eri tu, sempre in appennino ma a poranceto, nel parco dei paghi di suviana e brasimone, un posto meraviglioso.
    raccogliere castagne è magico, si comincia e non si smetterebbe più, come tutte queste attività di una volta mette una grande energia addosso.

    complimenti per le foto.

    RispondiElimina
  2. Io pure torno ora da Massino Visconti, sopra Stresa dove ho una casettina e un piccolo castagneto (sarenno una ventina di alberi, giovani giovani. Fanno tantissime castagne ma non marroni. Però sono buone! E ci preparerò il dolce che ti invierò! Intanto ti mostro sul mio blog il sentiero - per così dire- per arrivare a casa tappezzato da castagne!

    RispondiElimina
  3. @ La Gaia Celiaca:
    anche a me è piaciuto stare a contatto aperto con la natura, ammirare le sue creazioni...i ricci di castagne sono bellissimi, anche se piccano ;) grazie dei complimenti :)

    @ cristi: che bello che hai una casetta in un bosco di castagneti, immagino quanto sia bello! io amo la montagna e tutto il verde...aspetto la tua ricetta. Ciaooo

    RispondiElimina

Grazie della visita al mio blog, e grazie in anticipo dei vostri graditissimi commenti :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

visite


contatore

.

Acquista o regala il mio libro di ricette

Acquista o regala il mio libro di ricette
clicca la foto