Elenco ricette per Etichetta

Risotti

Primi piatti

Salati

Cioccolato

lunedì 5 maggio 2014

Pasta con salsiccia e agretti


Questo è un periodo, in cui sto provando nuovi ingredienti, e dato che la primavera offre tante buone verdure, è bello variare, conoscere, e provare nuovi sapori.




La ricetta che ho cucinato è molto semplice:
per 1 persona:
1 mazzetto piccolo di agretti
1 salsiccia
1 cipolla rossa
erba cipollina
olio evo
sale grigio
pepe 4 stagioni

Mettere in una pentola dell'acqua e portarla a bollore. Qunadfo bolle metterci gli agretti lavati e puliti. Portarlia cottura. Non buttare l'acqua!! Nella stessa acqua cuocere la pasta, nel mio caso, ho usato le mezze maniche.
In una padella mettere oilo evoe la cipolla tritata, farla stufare, poin aggiungere la salasiccia  sminuzzta e gli agretti cotti e tritati. Regolare di sale e pepe.
Scolare la pasta al dente e saltarla 1 minuto nella padella.
Servire subito, se piace con del formaggio grattugiato. 

Agretti, Barba di frate, Liscari, Loscani, ecc, sono la stessa cosa.
Ma cosa?
In vendita li trovate così
DescrizioneAgrettiGli agretti (chiamati anche "Barba dei frati", "Roscano" e "Senape dei monaci"), sono le piantine giovani della "Salsola soda", una pianta annuale appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae originaria del Mediterraneo.
Le sue foglie filiformi ricordano l'erba cipollina, ma si distinguono perché più sottili, più piatte, e piene al taglio. La barba dei frati o agretti, sono di un verde carico, quasi brillante, e hanno la base rossiccia e dura, quasi pungente. Il sapore è acre, acidulo.
Detti ancheBarba del negus, bacicci, soda, ruscano, roscano, riscolo, lischi, finocchi di mare, miniscordi, senape dei monaci.
Utilizzo principaleAgretti in insalataGli agretti, o barba dei frati, si usano in cucina cotti al vapore o lessati e conditi a piacere, (anche solo con del semplice olio extra vergine e limone, ma sono ottimi anche con aglio, pomodoro e acciughe). Per mantenere il loro verde brillante, dopo la lessatura immergerli in una vaschetta con del ghiaccio.
Altri utilizziConsumati una volta al giorno per un mese servono per depurare il corpo. (vedi proprietà)
La piantaSalsola SodaLa Salsola Soda è una pianta annuale che forma piccoli cespugli che possono crescere fino ai 70 cm di altezza; possiede foglie e fusto generalmente tendente al rosso.
Produce dei piccoli fiori che formano infiorescenze e che spuntano direttamente dal fusto, alla base delle foglie.
Coltivare gli agrettiAnnaffiatoioSono facilissimi da coltivare basta prendere i mazzetti che si trovano in commercio dividerli in ciuffetti e piantarli in una fila, poi si raccolgono le cimette togliendo i rametti legnosi se ci sono...
Rispunteranno gli agretti in abbondanza per tutta l'estate. Sono poco esigenti basta innaffiarli bene. Hanno bisogno di un terreno sabbioso. 
VarietàSalsola soda, famiglia delle Chenopodiaceae.
Origine e habitatQuesti ortaggi sono originari dell'europa meridionale, e del Nord Africa, oggi coltivati in tutto il mediterraneo.
Il nomeIl nome "agretto" deriva proprio dal sapore leggermente acre.

Frate barbaGli altri nomi variano a seconda delle regioni. Spesso associati al termine "barba" proprio per la loro forma filiforme e lunga che ricorda la barba dei frati.
StagionalitàSono delle verdure tipiche primaverili, presenti nei mercati da fine marzo a tutto maggio. In alcune annate anche fino a Luglio.
Vedi: "Tabella: frutta e verdura di stagione".
ReperibilitàSemplici da trovare al mercato ma soltanto nella stagiona giusta.
Come scegliereMazzo di agrettiSi presentano a mazzetti, scegliere quelli dal verde intenso, dal filo turgido e senza macchie.
ConservazioneSi tratta di una verdura fresca delicata, quindi conservarla in frigorifero nel cassetto della verdura o in altro luogo fresco ed asciutto per non più di qualche giorno.
Pulire gli agrettiPulire gli agrettiI mazzetti di barba dei frati o agretti sono spesso ricchi di terra alla radice. Occorre tenerli a bagno con bicarbonato, risciacquando spesso l'acqua. Fare poi attezione a tagliare le radici che sono pungenti, e si presentano come bastoncini. Basta impugnare ogni "filo" di agretto nel punto in cui la barba rosa finisce e spezzare con un colpo secco. (foto: coquinaria.it)
Calorie100 gr di agretti crudi apportano soltanto 17 Kcal.
Proprietà
e valori nutrizionali
Gli agretti sono ricchi di potassio, caroteni, vitamina C e B3 e soprattutto calcio. Proprio per la loro composizione nutrizionale sono molto diuretici, rimineralizzanti e depurativi. Grazie al contenuto di sali minerali e clorofilla, gli agretti facilitano l’eliminazione delle scorie e depurano il sangue da colesterolo e trigliceridi.
Sono rinfrescanti e leggermente tonici.
Per sfruttare al meglio le loro caratteristiche nutrizionali, l’ideale sarebbe consumarli ogni giorno per un mese, ben lavati, scottati al vapore.
Controindicazioni-
CeliachiaNon contengono glutine.
(Dato fornito da AIC: Associazione italiana Celiachia)
CuriositàAgretti e il vetroCon le ceneri di "Salsola soda", ricche di carbonato di sodio e di potassio, si produceva artigianalmente il vetro, queste piante venivano coltivate in piena Laguna, a Venezia, per dare la materia prima alle vetrerie della città, molto famose.

Tratto da http://www.alimentipedia.it/ anzi copiato pari pari ;)

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie della visita al mio blog, e grazie in anticipo dei vostri graditissimi commenti :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

visite


contatore

.