Primi piatti

Dolci vari

giovedì 10 marzo 2011

Pizza: base classica di Gabriele Bonci, quì in versione rossa con mozzarella

Ciao a tutte...
come spesso mi succede, vado di corsa! :(
 Questa ricetta della pizza rossa che ho fatto con la ricetta di Gabriele Bonci, è un successo garantito!
...vi assicuro è buonissima :))



Kg 1 farina buratto tipo 1 (io ho usato farina per pizza Spadoni)

gr 7 lievito di birra secco

gr 800 acqua totale

gr 15/18 sale fino

gr 20 olio di oliva

Miscelare in una ciotola la farina con il lievito secco, aggiungere po gr 600 di acqua, mescolare bene e poi mettere il sale, l'olio e altri 200 gr di acqua. Si deve ottenere un impasto moooolto morbido, senza paura! ;)
Lasciare riposare l'impasto per 15 minuti.
Rovesciare l'impasto dopo il riposo, su un piano di lavoro infarinato e fare le pieghe.
Fare un piccolo cerchio, portare il lembo superiore verso il basso e girarlo in piedi con la piega in mezzo e ripetere l'operazione 5/6 volte.
Terminate le pieghe riporre l'impasto in una ciotola coperta in frigo per 24 ore.
Senza lavorarla stendere la pizza con le mani su un piano infarinato e metterla in una teglia grande.

ORA ENTRA LA MIA VERSIONE:

Ho preso un barattolo di passata di pomodoro, l'ho versata in piatto fondo, c'ho messo 1 cucchiaio di olio evo, un pizzico di sale del peperoncino a pezzi e origano. Amalgamato bene e lasciato riposare bene, anzi se potete preparatolo un'oretta prima.
L'ho versato sulla pizza, che ho poi messo a cuocere in forno caldo a 270° per i primi 15 minuti nella parte bassa, poi l'ho tirata fuori, messo sopra la mozzarella a fette e rimessa in forno al centro per altri 15 minuti circa...

Sono dispiaciuta e arrabbiata di vedere le mie ricette in giro nel web, copiate pari pari...Basta!

Sono dispiaciuta e arrabbiata di vedere le mie ricette in giro nel web, copiate pari pari...Basta!
E' espressamente vietato riprodurre (eccetto che per uso privato e non commerciale), pubblicare, trasmettere, distribuire, mostrare, muovere, cancellare, aggiungere, modificare, vendere il materiale contenuto in questo sito o parte di esso. E' altresì espressamente vietato usare o mostrare il materiale contenuto in questo sito internet e stabilire un link alle pagine interne o al materiale contenuto in questo sito in altri siti internet senza citare la fonte e senza previo permesso della titolare.
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di Paola Brunetti, autrice del blog La cucina di Paola Brunetti, e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.