Elenco ricette per Etichetta

Ricette varie con i fichi

Fichi

martedì 21 settembre 2021

Pasta con la ciccia e l'uva

 


Oggi ho cucinato e ideato questo veloce e gustoso primo piatto.
Avevo appena raccolto dell'uva moscato e avevo voglia di abbinarla al salato 
Ho preso una padella ho messo poco olio, dello scalogno tritato, fatto andare con pochissimo peperoncino, poi ho aggiunto una salsiccia sbriciolata, una manciata di chicchi d'uva lavata e privata dei semini, un poco di radici di curcuma e zenzero grattugiate e fatto cuocere il tutto per pochi minuti con l'acqua della pasta. NON ho messo sale nel sugo.
Ho nel frattempo cotto la pasta al dente e saltata in padella.
NON ho messo neanche il formaggio sopra , per apprezzare il contrasto della dolcezza dell'uva con quello della ciccia...


lunedì 20 settembre 2021

Risotto all'uva bianca



Io adoro i risotti, ormai l'avete capito...
qui nel mio blog, ne trovate addirittura più di 25   risotti!

Questo con l'uva è veramente molto buono, dolce e salato.

Provatelo, è facile, e veloce da cucinare ;)

 Un piatto raffinato, gradevole e inconsueto ;;)

martedì 7 settembre 2021

Oggi 7 settembre 2021, questo blog di cucina, compie 12 anni!!






Oggi il mio blog "la cucina di Paola Brunetti" compie 12 anni!
Negli ultimi anni ho ridotto la frequenza di scrivere nuove ricette, ma la cucina fa parte della mia vita in modo giornaliero, e non sempre ho tempo e la creatività giusta... però appena sento che è la ricetta giusta la posto subito, o quasi, nel mio blog.
Grazie a voi che so, mi leggete in tanti e in tutto il mondo.

 


venerdì 27 agosto 2021

Spuma di caffè fredda veloce e semplice

 


Un dolce fine pasto veloce e godurioso?
Amate il caffè?
Ecco la ricetta giusta!

Ingredienti per due persone:
1 cucchiaio raso di caffè solubile
1 cucchiaio di zucchero semolato
mezzo bicchier di acqua fredda da frigo

In una ciotola mettere tutti gli ingredienti e frullare con delle fruste elettriche alla massima velocità per circa 5 munti o più, fino ad ottenere una bella crema montata.
Ovviamente le dosi possono variare a piacere, anche per lo zucchero si può usare la stevia.
La cosa fondamentale è l'acqua freddissima!

martedì 24 agosto 2021

Fichi caramellati

 


Veramente deliziosi così, oppure da gustare con del gelato alla vaniglia, su della ricotta di pecora freschissima, oppure con dello squacquerone o del Ghianda di Carpegna.

Naturalmente se vorrete farne in grandi quantità dovete sterilizzare prima i vasetti vuoti e poi quelli pieni di fichi, per conservali sani a lungo. Io ho fatto una prova ma devo dirvi che li ho trovati davvero gustosi e semplici da fare e mi organizzerò per farne ancora per averli in casa pronti per deliziare me e i miei commensali.



gr 30/33 di zucchero semolato per ogni 100 grammi di fichi


Per prima cosa lavare bene e delicatamente i fichi, e asciugarli.

Metterli in un tegame alto col doppio fondo, ben vicini. 

Ricoprirli di zucchero e mettere il tegame sul fuoco a fiamma bassissima, se avete uno spargi fiamma, usatelo, cuoceteli per circa 50 minuti, girandoli spesso e con tanta attenzione al caramello che non si bruci. Se li invasate per conservarli metteteli nei vasi ancora caldi, altrimenti lasciateli raffreddare e gustateli come più gradite.


domenica 18 luglio 2021

Gelato allo yogurt

 


Io adoro il gelato allo yogurt, per la sua semplicità per il suo sapore acidulo,
spesso lo abbino alle amarene sciroppate e alle meringhe, oppure con dell'ottimo cioccolato fondente fuso e granella di nocciole.
    Questa ricetta è ottima e veloce tratta dal famoso sito " Il cucchiaio d'argento"

Ingredienti:
Gr 300 yogurt intero ottima qualità
gr 250 panna per dolci
gr 150 zucchero semolato.

Frullare il tutto per pochi secondi tutti gli ingredienti, giusto il tempo di sciogliere lo zucchero, poi mettere il composto nella gelatiera e attendere che il gelato si crei.
Consiglio di farlo e consumarlo subito!
Altrimenti si conserva per un giorno nel congelatore.


Questa mia gelatiera ha ben 23 anni, e funziona ancora benissimo!!



sabato 3 luglio 2021

Ciliegie sciroppate

 


Ciliegie ottime del mio giardino!

gr 800 ciliegie grosse dure e nere
gr 400 zucchero semolato 
il succo di 1 limone

Lavare e togliere il nocciolo alle ciliegie e lasciarle macerare per 24 in frigo mescolate e coperte da pellicola. Il giorno dopo mettere tutto il composto a cuocere per circa 30-40 minuti al massimo e invasare calda nei barattoli sterilizzati. Si conservano per sei mesi, e... sono ottimeeee!




Torta soffice alle pesche e mascarpone


3 pesche
4 uova
200 g di zucchero
buccia di mezzo limone
grattugiato
250 g di mascarpone
280 g di farina
una bustina di lievito


Montare le uova con lo zucchero e la buccia di limone, poi aggiungere il mascarpone, la farina e il lievito in ultimo aggiungere una pesca tagliata a dadini e le altre due sopra,
mettere un po' di zucchero semolato sopra le pesche e cuocere in forno a 180 per 35 40 minuti




P,S. ricetta trovata sul web, provata è ottima e si conserva per giorni soffice!
 

venerdì 14 maggio 2021

Pasta con le fave, mortadella e zenzero fresco



Oggi vi consiglio caldamente questa ricetta che ho cucinato e ideato per il mio pranzo, molto veloce il tempo di cottura della pasta integrale. In una padella mettere olio scalogno, fava e zenzero fresco; portare a cottura la fava con poco sale e pepe. In un padellino tagliare la mortadella spessa a cubettini e farla sudare. Frullare le fave con lo scalogno e aggiungere il formaggio Philadelphia e un pochino di acqua di cottura della pasta. Saltare in padella la pasta e in ultimo mettere sopra la mortadella a cubetti e del pepe macinato al momento. Servire. 😋

giovedì 13 maggio 2021

Gnocchi napoletani di Mauro Improta


Buonissimi e veloci questi gnocchi, ricetta presa dalla trasmissione quotidiana " è sempre mezzogiorno" e subito fatta da me, vi posso dire che così gli gnocchi non li avevo mai mangiati e mi sono piaciuti tanto, sicuramente li rifarò!

Ingredienti per 4 persone:
Per gli gnocchi:
430 g di farina 00
500 ml di acqua
10 g di sale
30 ml di olio evo

Portare a bollore l’acqua con il sale e l’olio, versare a pioggia la farina e mescolare fino ad ottenere un composto liscio che si staccherà naturalmente dalle pareti della pentola. Posizionare il composto su una spianatoia, tagliarlo in tre pezzi e lasciarlo raffreddare. Rimodellare gli impasti a forma di filoncini e con l'aiuto di un tarocco ricavare gli gnocchi. Rigarli con una forchetta e tenerli da parte.




Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata per 2/3 minuti, scolarli e mantecarli direttamente in padella con il sugo di carne.

Tagliatelle alle fragole

 


Tagliatelle rosa e insolite, con soli due ingredienti: fragole e farina. 
Da provare assolutamente!



Si frullano alcune belle fragole mature, e si usa il liquido al posto delle uova, quindi con  gr 200 di farina per pasta userete il liquido di fragole occorrente ad ottenere un impasto sodo, da stendere per fare le tagliatelle a mano come ho fatto io, oppure con la macchinetta. Per quanto riguarda il condimento io ho sciolto poco burro, ho aggiunto del Philadelphia, erba cipollina, sale, pepe. Infine al posto del grana grattugiato ho messo della granella di nocciole. Come avete visto non metto le quantità precise, vi regolerete ad occhio ed in base al numero dei commensali.





giovedì 15 aprile 2021

Dolcetti al pistacchio

 


CREMA SPALMABILE AL PISTACCHIO 180 gr

FARINA 00 140 gr • 750 kcal

UOVO 1 • 380 kcal

PER LA FARCITURA

CREMA AL PISTACCHIO 150 gr

PISTACCHI GIÀ SGUSCIATI q.b.

venerdì 2 aprile 2021

Torta pasqualina 2021

 


Quest'anno le ricette tradizionali pasquali, le ho fatte quasi tutte, compresa questa torta pasqualina, che ho preso da qui, una mia ricetta già postata che ricopio ;)

Ingredienti:

2 rotoli di pasta sfoglia
kg 1 di spinaci
uova a piacere
gr 250 ricotta di pecora
gr 100 parmigiano grattuggiato
noce moscata grattuggiata
sale, pepe
olio




Lavate le verdure e lessatele in poca acqua salata per dieci minuti al massimo, quindi scolatele e spremetele per eliminare l’acqua in eccesso.


In una terrina sbattete quattro uova con la ricotta sgranata, aggiungete sale, pepe e il parmigiano, amalgamate le bietole strizzate e l’olio e una macinata di noce moscata .

Ungete di olio una tortiera circolare e stendete una parte della pasta sfoglia sul fondo e sulle pareti

Versate l’impasto di verdure e formaggio nella tortiera facendo sei piccoli incavi dove rompere sei uova delle 7 rimanenti, facendo attenzione a non rompere il tuorlo

.Dare un’ ultima spolverata di formaggio e pepe e poi coprite il tutto con la restante pasta sfoglia cercando di chiudere bene i bordi e facendo qualche forellino con uno stuzzicadenti o con i rebbi di una forchetta per fare uscire il vapore.

Spennellate la superficie della torta pasqualina con l’ultimo uovo rimasto (sbattuto) e infornare a 200° per circa un ora.

Coniglietti di pan brioche al formaggio

 


Deliziosi, anche se una volta cotti il formaggio si sente pochino...

• 1 uovo
• 300 ml latte tiepido
• 10 g sale
• 60 g olio di semi
• 50 g pecorino grattugiato
• 15 gr di lievito di birra fresco oppure 1 bustina di lievito secco
• 20 g zucchero
• 550 g farina (meglio se metà manitoba e metà 00)
• 1 tuorlo per spennellare
• Chiodi di garofano per fare gli occhietti
In una ciotola prepariamo la farina meglio se metà 00 e metà manitoba. Aggiungiamo il lievito di birra, due cucchiaini di zucchero e mescoliamo per bene.
In una ciotola rompiamo un uovo, aggiungiamo un cucchiaino di sale, il latte tiepido, l'olio di semi e il pecorino grattugiato.
Mescoliamo per bene con una forchetta poi iniziamo ad incorporare la farina una manciata alla volta continuando a mescolare.
Quando l'impasto diventa più solido continuiamo ad impastare con le mani sul piano di lavoro infarinato. Impastiamo bene fino ad usare tutta la farina. L'impasto va lavorato a lungo perché raggiunga una consistenza morbida ed elastica.
Formiamo una palla da sistemare in una ciotola infarinata. Incidiamo a croce e copriamo con la pellicola.
Lasciamo lievitare fino al raddoppio del volume ci vorrà circa un'ora.
In seguito lavoriamo l'impasto per qualche minuto, e diamo forma si coniglietti facendo un cordoncino poi una pallina la testa facciamo le orecchie e la coda...
Copriamo la teglia con una pellicola e lasciamo lievitare per circa mezz'ora.
Al termine spennelliamo con tuorlo d'uovo.
Mettiamo a cuocere per 20-25 minuti, se usiamo il forno statico a 180°C se usiamo il ventilato a 170°

Ricetta presa dal web... grazie :)

martedì 30 marzo 2021

Biscottini sciroppati pasquali marchigiani

 


Ricordo che a Pasqua tutti gli anni mia mamma preparava questi dolcetti era una tradizione del nostro paese di residenza e questi erano uno dei dolci tradizionali che non dovevano assolutamente mancare!

domenica 28 marzo 2021

Pizza dolce pasquale marchigiana

 



Un dolce tradizionale del periodo pasquale, poco dolce ma molto aromatico, profuma in cottura piacevolmente la casa, e poi delizia  la gola!

Ingredienti;

2 uova intere
gr 170 latte tiepido
gr 25 di lievito di birra fresco
gr 90 olio di semi di mais
gr 130 zucchero semolato
gr 550 farina 00
bacca di vaniglia
2 cucchiai di mistrà
gr 70 canditi a piacere

martedì 23 marzo 2021

Ciambelle strozzose marchigiane pasquali

 


Finalmente sono riuscita a realizzare queste famosissime ciambelle!
Sono veramente deliziose, le adoro!
Sono dolci che si cucinano in questo periodo pasquale e sono tipici marchigiani.

Ingredienti:
 5 uova intere
5 cucchiaini di zucchero semolato
5  cucchiaini di olio di mais
5 cucchiai di anice o mistrà Vernelli
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1/2 limone grattugiato
farina per dolci q.b.
1 pizzico di sale

Fare con tutti questi ingredienti un impasto morbido, con la quantità di farina che abbisogna.
Ottenuto un bel impasto omogeneo ricavarne 5 cinque ciambelle col buco di uguale peso.
Mettere un tegame con solo acqua sul fuoco e portarla a bollore, mettere a lessare 1 ciambella per volta, 6/7 minuti per parte e ripetere con tutte le altre.
Fatta la lessatura delle ciambelle bisogna attendere pazientemente alcune ore che si raffreddino bene bene. 
Dopodiché si prende ogni ciambella e si incide a metà circonferenza per qualche millimetro ( attenzione a non tagliarla tutta!), poi si accende il forno statico a 190-200 gradi e si infornano tutte insieme per circa 45 minuti o secondo il vostro forno, devono alzarsi e brunirsi.
Lasciarle raffreddare bene fuori dal forno.
Adesso potrete gustare queste ciambelle neutre con i salumi e formaggi, oppure se gradite il dolce potrete decorarle con la fiocca di zucchero e albume.

Fiocca:
1 albume montato a neve
gr 100 zucchero a velo e confettini colorati

Montare l'albume a neve aggiungere lo zucchero a velo e alcune gocce di limone, con un  pennello da cucina, pennellare ogni ciambella con la glassa e ricoprire di confettini colorati 




sabato 13 febbraio 2021

Tavolozza di cioccolato con frutta secca

 


Dolce per San Valentino, fatto! 💕

Tavolozza di cioccolato fondente decorata con frutta secca 💓


martedì 9 febbraio 2021

Cresciarelle all'arancia

 


Veramente deliziose, leggere e profumate 😋