Elenco ricette per Etichetta

Salati

Pasta fatta in casa

Pasqua

Dolci per la colazione

Incido su commissione il vetro: bicchieri, vasi, finestre, specchi, ecc Clicca la foto

sabato 25 giugno 2011

martedì 7 giugno 2011

Lasagne con asparagi e besciamella

Buonissime! 
Lo sò, la pasta non è fatta in casa...
la besciamella, non è fatta in casa...
Ma vuoi mettere, chi ha fretta, chi non sa cucinare, e vuole mangiare qualcosa di buono, ma non va al ristorante e s'impegna un poco a cucinare, è soddisfacente!

Ingredienti:

 500 gr di sfoglia pronta per lasagne


besciamella pronta q.b. (in fondo al post trovate la ricetta per farla in casa)

sale q.b.

500 gr di asparagi

1 scalogno

 2 cucchiai di olio di oliva

 noce moscata q.b.

 pepe q.b.

parmigiano grattugiato q.b.


 
Lavate gli asparagi, togliendo con un coltello la parte terminale del gambo e tagliateli a rondelle lasciando intere le punte.
Fate rosolare lo scalogno che avrete sminuzzato precedentemente in un una padella con l’olio e saltate all’ interno gli asparagi.
In un pentolino a parte scaldate la besciamella ed unite il parmigiano grattugiato.
Prendete un tegame, riempitelo con dell'acqua, salatela e portatela a bollore.  Lessateci le sfoglie per lasagne per 2 minuti; quindi a cottura ultimata, posate le sfoglie su un panno ad asciugare.
In una pirofila da forno, mettete alternando alle sfoglie di pasta la besciamella e gli asparagi fino a creare gli strati che desiderate, e cuocete in forno caldo a 200° per circa 30 minuti, controllate spesso e servite ben caldo.


Se volete fare la besciamella in casa la ricetta è questa:

Mettere a fondere 50 grammi di burro in un tegamino della capacità di un litro circa. Fare sciogliere a fuoco lento, togliere dal fuoco, e aggiungere 50 grammi di farina setacciata.



Mescolare con un cucchiaio di legno per stemperare tutti i grumi, rimettere sul fuoco e fare cuocere finchè non assuma un colore leggermente marroncino.
Aggiungere quindi 500 gr di latte "a filo", facendolo cioè cadere in modo lentissimo nel tegame, e proseguire la cottura continuando a mescolare fino a raggiungere la consistenza desiderata.
Togliere quindi dal fuoco e aggiungere sale, pepe e noce moscata.
Volendo ottenere una salsa un po' più densa è sufficiente aumentare la quantità di farina. Volendo, invece, ottenerla più fluida, va aumentata la quantità di latte.



domenica 5 giugno 2011

Risotto al melone

Buona domenica a tutte!



Un bacio grande a tutte voi che mi avete fatto gli auguri per l'intervento, è stato bello avere anche ilvostro sostegno, grazieeee!!!



Oggi voglio proporvi questa ricetta con il melone, alquanto originale! ;)

Ingredienti per 4 persone:


280 gr. di riso

1 melone

1 cipolla

1 l. di brodo

1/2 bicchiere di panna

80 gr. di burro

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

1 bicchiere di Porto

100 gr. di prosciutto crudo

sale





Preparare il melone sbucciato e tagliato a dadini; metterlo a macerare nel Porto. Tagliare a filetti il prosciutto crudo; far soffriggere in 40 gr. di burro la cipolla tritata senza colorire. Aggiungere il Porto (avendo tolto in precedenza i dadini di melone, che vanno tenuti da parte) e far evaporare. Versare il riso e cuocerlo con il brodo a mestolate; dopo 10 minuti amalgamare la panna. Alla fine della cottura aggiungere il melone e il prosciutto e mantecare con i restanti 40 gr. di burro. Servire con parmigiano a parte e del pepe nero macinato al momento.

Con questa ricetta partecipo al mio contest.. ;)

http://www.lacucinadipaolabrunetti.blogspot.com/2011/05/nuovo-contest-ricette-con-il-melone.html

Aspetto anche le vostre ricette!

sabato 4 giugno 2011

Marmellata di ciliegie e cioccolato e marmellata di ciliegie, con varie etichette da stampare


Ciao a tutte!
 Eccomi di ritorno con una dolcezza strepitosa, proprio quello che mi ci vuole, dato che ho ancora i punti da togliere nella spalla e non putroppo sento ancora dolore.. :((

Questa è una fantastica ricetta supergolosa!


Evviva le ciliegie e il cioccolato :)



Ingredienti:
500 g di ciliegie denocciolate

300 g di zucchero

60 g cacao

2 cucchiai abbondanti di brandy (io ho messo il mio solito marsala secco)

Mettere tutti gli ingredienti insieme, ovviamente le ciliegie saranno state lavate, snocciolate e divise a metà.
Cuocere con lo spargifiamma (se lo avete), a fiamma media, girando spesso.
Dopo circa trenta minuti, fare la prova piattino.
Invasare calda.
Ah! se la assaggitate calda, vi sembrerà troppo dolce, ma tutto ssi aggiusterà magicamente raffreddandosi.
Buonissima sul pane per una colozione energetica e deliziosa ;)
ricetta tratta da: fiordilatte


Marmellata di ciliegie tradizionale


Ingredienti

1.2 kg di ciliegie

800 g di zucchero

il succo e la scorza di limone

Lavate le ciliegie, scolatele, togliete loro il picciolo, il nocciolo e mettetele nella casseruola.

Versatevi sopra lo zucchero, il succo e la scorza di limone (solo la parte gialla) e fatele cuocere a fuoco basso. Quando lo zucchero si è sciolto, aumentate la fiamma e fate cuocere fino a quando la marmellata incomincia a scivolare lentamente dal cucchiaio.

Togliete subito dal fuoco e fate raffreddare per circa 10 minuti e, se ce ne fosse bisogno, schiumate ancora con la schiumarola prima di versarla nei vasi tiepidi e perfettamente puliti.

Chiudeteli subito con la marmellata ancora calda e conservate in luogo asciutto e buio fino al momento dell'uso.

Non dimenticate di mettere l'etichetta!


tratte da: myshangrila



LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

visite


contatore

.

Acquista o regala il mio libro di ricette

Acquista o regala il mio libro di ricette
clicca la foto